La solita TV italiana

Nei scorsi giorni i tg e i giornali hanno parlato di pubblicità antieducative (parliamo della pubblicità di un automobile). La Mussolini lo ha descritto come pubblicità dannosa per i più piccoli perchè lede i principi della nostra società. La pubblicità propone l’immagine di un figlio che, all’entrata di una discoteca trova il padre che è un trans; invece di stupirsi, … Continua a leggere