La solita TV italiana

televisione.pngNei scorsi giorni i tg e i giornali hanno parlato di pubblicità antieducative (parliamo della pubblicità di un automobile). La Mussolini lo ha descritto come pubblicità dannosa per i più piccoli perchè lede i principi della nostra società. La pubblicità propone l’immagine di un figlio che, all’entrata di una discoteca trova il padre che è un trans; invece di stupirsi, chiede al padre la cortesia di metterlo in lista per l’ingresso. Ora la Mussolini dichiara che tali sequenze provochino in bambini di otto anni o poco più, che nemmeno sanno cos’è un Trans, ma che vedono probabilmente queste immagini credendo ad una festa in maschera (sta all’intelligenza del genitore che NON DEVE LASCIARE IL PROPRIO BIMBO SOLO DAVANTI AD UNA TV, suggerire un significato alternativo), la Mussolini dicevamo, crede che questo provochi un trauma ai bambini. Potrei anche essere in accordo su un certo punto di vista, ma…… A questo punto io mi chiedo: perchè nessuno denuncia all’autority i TG? Qualche sera fà, alle 20.00 circa (ora in cui i genitori sono a cena con i propri figli probabilmente con il TG in sottofondo) al TG5 hanno trasmesso le dichiarazioni di una assassina che ha TRUCIDATO la madre e il fratellino. Ella ha dichiarato: “mia madre mi raggiungeva sanguinante dopo i colpi che le ho inferto con il coltello e mi ha detto di scappare via…. “scappa scappa” continuava a dirmi”.
Allora, questo come dovrebbe essere visto nei confronti di un bambino? Non è forse insegnare a loro che possono fare quello che vogliono tanto la mamma li perdona; anzi, li protegge???? Questo non è forse contrario ai principi della nostra società??

Sono pienamente consapevole che i media stanno irrimediabilmente cambiando la visione di cos’è bene e cos’è male…. ma creiamo delle leggi CHE SIANO UGUALI PER TUTTI e non i soliti privilegi nascosti!!!!!

La solita TV italianaultima modifica: 2009-03-04T22:18:00+01:00da sognantepilota
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento